VOLTERRA

Eventi in città
  • 16 Dic 2015 - 11 Ago 2016

    Cene Galeotte

    Per una volta al mese i detenuti del carcere di Volterra realizzano, aiutati da un rinomato chef, cene aperte al pubblico all'interno della Fortezza Medicea di Volterra.

     

  • 1 Set - 1 Mar 2016

    Accademia dei Mestieri, Corso di Pittura

    Buonasera a tutti i Soci e simpatizzanti dell’Accademia, anche quest’anno iniziamo la stagione di attività con il corso di pittura per bambini e adulti che ha avuto successo l’anno passato e che anche quest’anno è patrocinato dal Comune di Volterra. Il corso sarà un approccio…

     

  • 14 Set 2016 - 8 Feb 2017

    Cinema 2Day

    A partire da mercoledì 14 settembre, il nostro Cinema Centrale aderente all’iniziativa Cinema2Day, il costo del biglietto offerto al pubblico sarà pari a 2 euro. L’iniziativa, promossa dal Mibact – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con ANEM –…

     

  • 1 Ott 2016 - 1 Apr 2017

    Stagione Teatrale al Persio Flacco

    Si tratta di un tipico teatro all’italiana con sala a ferro di cavallo, quattro ordini di palchi, volta acustica e palcoscenico con piano forato. Il sipario principale venne fatto dipingere dal pittore Nicola Contestabili che vi rappresentò Aulo Persio Flacco – massimo poeta Volterrano al…

     

  • 4 Dic 2016 - 8 Gen 2017

    Visita culturale fotografica al Manicomio

    Dicembre; il mese del ricordo, del rispetto, della memoria. Associazione culturale “i luoghi dell’abbandono” e associazione “inclusione, graffio e parola” dedicano l’intero mese per far conoscere l’ex manicomio di Volterra, sia a livello fotografico, storico, umano ed emozionale. Durante le giornate in programma i fotografi…

     

  • 8-11 Dic 2016

    Priobricks

    La manifestazione è dedicata alla famose costruzioni LEGO® con spazi dedicati all’esposizione di collezioni private, all’acquisto e al gioco con mattoncini sfusi. Tutti, adulti e bambini, potranno sbizzarrirsi nelle costruzioni, utilizzando i pezzi messi a disposizione dall’associazione all’interno dell’area gioco, portando poi a casa quello…

     

SPECIALE

RIEVOCAZIONI MEDIEVALI

La magia del viaggio nel tempo.

Sono sette le manifestazioni principali che animano la primavera, l’estate e l’autunno volterrano. Il medioevo è di casa, riscopri come realmente si sviluppato nella nostra città e come adesso ve lo riproponiamo.

Ads
  • in 1 minuto

    Podere Serraspina

    Riposati e trascorri la vacanza immerso in una quiete unica, godendo del sole ai bordi della piscina o del fresco nel boschetto di olmi. Assolutamente idoneo per qualunque tipologia di soggiorno, sicuramente per stare rilassati è il massimo!

     

  • in 1 minuto

    Dolce Campagna

    Siamo al centro della Toscana. Le città d’arte, i boschi e il mare sono dietro l’angolo: viaggiare partendo da qui è tutto più facile. Zona silenziosa con tanto di giardino e piscina!

     

  • in 1 minuto

    Ninkasi

    Giochi da tavolo e console PS4! Ogni settimana aggiorniamo la nostra libreria dei giochi da tavolo ed ogni giorno è l’occasione giusta per scoprirli in compagnia dei tuoi amici e di una bella birra fresca. Vieni a trovarci presso i locali dell’Accademia della Birra

     

COSA VEDERE

Centro Storico
  • in 21 minuti

    Il Pio Istituto dei Buonuomini

    L'Istituto dei Buonomini di S. Michele di Volterra fu fondato il 26 settembre 1553 in seguito al lascito testamentario di Giusto Turazza. Il compito dell'Istituto era quello di assistere i poveri e i miserabili.

     

  • in 6 minuti

    Docciola

    La zona di Docciola costituisce “uno dei luoghi più “drammatici” di Volterra, dove il precipitare delle mura medievali a proteggere la bellissima fonte in assoluto contrasto a ogni logica di adattamento della forma del colle e dell’abitato, determina l’aprìrsi di un’ampia fenditura e I’immissione del…

     

  • in 16 minuti

    Via Porta all’Arco

    Via della Porta all’Arco costituisce il primo tratto di un percorso viario che attraversa Volterra in direzione Sud-Nord. E uno dei percorsi stradali più antichi dell’intera città, infatti corrisponde a una parte del Cardo Maximus, la strada che attraversava in direzione Nord-Sud la città antica…

     

  • in 6 minuti

    Monumento ai Caduti

    Poche parole sull’autore e sulla scelta del suo bozzetto per la realizzazione di una scultura che avrebbe dovuto ricordare il sacrificio dei caduti in quella che fu chiamata “Guerra di Redenzione”.

     

  • in 2 minuti

    Via dei Laberinti

    Si tratta di un toponimo molto vecchio, chiamato anche “Il Labirinto”, che oggi indica la strada più evidente nel dedalo di viuzze ed abitazioni medievali che ne fanno un angolo davvero caratteristico. In passato erano compresi nel Labirinto anche Vicolo degli Abbandonati e Vicolo degli…

     

  • in 33 minuti

    Piazza dei Priori

    “Circondata – da parti urbane opposte – dagli accessi, un tempo vigilati dalle torri, che la serrano nel cuore del contesto centrale, si apre all’improvviso nel tessuto medievale la Piazza dei Priori, in dipendenza della quale si struttura l’intero impianto cittadino con i contesti innervati…

     

Oltre le Mura
  • in 3 minuti

    Le buche etrusche

    Buche etrusche, così chiamavamo le tombe ed i cunicoli degli etruschi che, da ragazzi, ogni tanto visitavamo alla ricerca di qualche resto di quegli antichi nostri concittadini.

     

  • in 5 minuti

    Monte Nero e Monte Voltraio

    Queste due collinette, rispettivamente alte 508 e 458 metri, si trovano fra la Nera e Roncolla e sono molto scoscese e dirupate, assai vestite di bosco.

     

  • in 13 minuti

    Il Tesoro nascosto di Monte Voltraio

    Affascinante, misterioso, intrigante è il Monte Voltraio: un luogo sacro, uno scrigno naturale, discreto e impenetrabile, ormai in rovina, ma sempre visitabile.

     

  • in 6 minuti

    Castello dei Vescovi

    Il Castello dei vescovi nella sterminata foresta di Berignone, uno dei patrimoni boschivi più importanti dell'intera Regione, si trova su una collina tra il torrente Sellate ed il Botro al Rio.

     

  • in 42 minuti

    Monte Voltraio

    Due miglia vicino alla città di Volterra verso levante, sopra le colline più basse del paese, sorge da una valle assai profonda un monte a guisa di piramide, Montevoltraio.

     

  • in 5 minuti

    Ulignano

    Ulignano è situato su colline cretose tra le sorgenti di Era Viva e il botro Strolla. A 425 metri di altitudine si trova l’antico villaggio con chiesa parrocchiale, intitolata a San Pietro.

     

Fuori Strada
  • in 11 minuti

    La miniera di Caporciano

    La Miniera di Caporciano, collocata nel comune di Montecatini, è considerata la più ricca oltreché la più antica miniera cuprifera d’Europa. La sua storia in questo articolo.

     

  • in 6 minuti

    Il Poggio La Croce

    Difficile non notare la mastodontica mole della Croce sulla vetta del monte che sovrasta la miniera di Caporciano e che, con la sua altezza di 591 metri, domina le vallate dell’Era e del Cecina.

     

  • in 7 minuti

    La Torre Belforti

    Su una pendice del monte di Caporciano, arrossato dai filoni di gabbro che serrano la vena del rame, Montecatini di Val di Cècina mostrò il torrione quadrangolare dei Belforti.

     

  • in 8 minuti

    Mommialla e le miracolose acque

    «Va' a lavatti e' piedi a Mummialla!». Un luogo da riscoprire è senz'altro l'antichissimo borgo di Mommialla, precedentemente facente parte del territorio volterrano,

     

  • in 15 minuti

    Castello della Pietra e della Pietrina

    Proseguendo l’itinerario dell’alta Val d’Era, non poteva mancare una visita alla Pietra ed alla Pietrina, che tanta importanza hanno avuto nelle vicende storiche di Volterra. Tali località, infatti, sono state per un periodo, gli estremi e contesi baluardi del Comune di Volterra e, certamente, rientravano…

     

  • in 10 minuti

    Bruciano

    Sui monti a mezzogiorno di Castelnuovo Val di Cecina, là dove nasce il fiume Cornia, in vetta al versante che guarda la vallata percorsa dal torrente Pavone, sopra un crinale a 760 metri di altitudine, si trovano i ruderi del castello di Santa Lucia in…

     

Tesori Perduti
  • in 21 minuti

    Il Pio Istituto dei Buonuomini

    L'Istituto dei Buonomini di S. Michele di Volterra fu fondato il 26 settembre 1553 in seguito al lascito testamentario di Giusto Turazza. Il compito dell'Istituto era quello di assistere i poveri e i miserabili.

     

  • in 8 minuti

    La Ferrovia

    La linea ferroviaria che collega l’alta Val di Cecina con la linea costiera tirrenìca fu compiuta appena dopo l’unità d’Italia, il 20 ottobre 1863 fu infatti aperto al traffico il tratto Cecina – Saline di Volterra. Il collegamento con Pisa fu completato solo nel 1874…

     

  • in 14 minuti

    Ospedale Psichiatrico

    La città di Volterra, per molto tempo, oltre ad essere ricordata come la città etrusca e medievale del vento e del macigno, veniva spesso identificata come la città dei “matti”. L’appellativo non era riferito ai cittadini volterrani, quanto agli ospiti dell’Ospedale Psichiatrico, malati di mente…

     

  • in 5 minuti

    La Cucina Economica

    Il Pio Istituto aprì una cucina popolare economica allo scopo di fornire alla classe lavoratrice meno agiata cibi preparati secondo le regole dell’igiene domestica al puro prezzo di costo.

     

  • in 6 minuti

    Il monte di pietà

    L'immaginario del Monte di Pietà alla fine del 900. Una descrizione semplice di queste istituzioni finanziarie che anche Volterra ebbe per tanti secoli.

     

  • in 9 minuti

    Il leprosario di San Lazzero

    Il nome di San Lazzero deriva dall'antico leprosario che a Volterra si era edificato per la cura dei lebbrosi. Oggi non rimane niente, ma un tempo svolgeva grandi funzioni.

     

Parlano di Volterra!
  • in 1 minuto

    Due toscani in viaggio

    A Velathri siamo andati innumerevoli volte ed è forse la città d’arte che meglio conosciamo in Toscana. Ci piace molto girovagare entro le sue rassicuranti mura: l’armonia delle sue costruzioni è contagiosa, si finisce per sentirsi parte della città anche solo dopo qualche ora. Forse…

     

  • in 1 minuto

    Exploring city off-the-beaten path

    When I was invited to a cena galeotta (convicts’ dinner) at city State Prison I couldn’t help turning the invitation into a one week holiday to explore Tuscany, to enjoy its gentle hills and their countless autumn shades and -why not- also to do nothing…

     

  • in 1 minuto

    Our 10 favourite places in Tuscany

    Italy may very well be THE country in Europe that attracts the greatest number of tourists from all over the world. There is something alluring about the images of cypresses on the hilltops, the ocher-coloured houses and the indigo-blue night sky full of bright stars…

     

  • in 1 minuto

    3 mil anos de história

    Visitar a pequena ciudad toscana é poder testemunhar um local que contabiliza mais de 3 mil anos de história. Esta é outra cidadezinha aqui da região Toscana que a gente sugere para os que gostam de lugares mais pitorescos, únicos, tranquilos e cheios de histórias.…

     

  • in 5 minuti

    Tuscany’s top hill town

    Just a two-hour drive from jammed-with-tourists Florence, you’ll find what is perhaps Italy’s most underrated hill town. With rustic vitality and surprising depth, its out-of-the-way location keeps it from being trampled by visitors. Unlike other famous Tuscan towns, Volterra feels real, vibrant and almost oblivious…

     

  • in 1 minuto

    La Città dei Vampiri e non solo

    Di tenebrosi personaggi dai canini appuntiti non ne troverete neanche uno, a meno che stiate leggendo New Moon – il secondo libro della Saga di Twilight scritto da Stephenie Meyer e ambientato proprio qui – ma di certo scoprirete una tra le più belle città della…

     

TE LA RACCONTO IO!

Storia Contemporanea
  • in 6 minuti

    Zio Ferruccio

    Zio Ferruccio era un ometto basso e grasso: sembrava, anche per i lineamenti del viso piuttosto marcati, che si fosse alzato da un coperchio di un’urna etrusca del Museo Guarnacci.

     

  • in 30 minuti

    XXIII Brigata Garibaldi

    Il volterrano Benito Bini nel 1943-44 si sottrasse alla leva militare della Repubblica Sociale Italiana e aderì al movimento partigiano. Entrato nella XXIII Brigata Garibaldi “Guido Boscaglia che agiva a Sud di Volterra assunse rapidamente la responsabilità di comandante di plotone e partecipò attivamente alle…

     

  • in 11 minuti

    Volterra, gli etruschi e i fascisti

    Una vallata verde, romantica, completamente dimenticata, malgrado il vai e vieni degli antichi Etruschi e dei Romani, dei Volterrani e dei Pisani del Medioevo.

     

  • in 17 minuti

    Vincenzo da Filicaia

    Un poeta arcade governatore di Volterra alla fine del Seicento, Vincenzo da Filicaia detto Polibio Emonio sarà considerato uno dei poeti più importanti del suo secolo.

     

  • in 6 minuti

    Vicini, ma lontani

    Una città che fu nel libro di Luca Caioli “Io, il Pupo”; una biografia in diretta che fa rivivere tempi andati anche a chi, come il sottoscritto, ha qualche anno meno del nostro Aulo. Scegliendo fior da fiore, come si usa dire, un passo apparentemente…

     

  • in 6 minuti

    Vecchi natali volterrani dei bimbi poveri

    Profumo d'arance, odore di neve nell'aria e di pampepati nelle vetrine; presepio con pecorelle, pastori, borraccina, ponticelli su torrenti fatti con pezzi di vetro.

     

Storia Moderna
  • in 6 minuti

    Un Turista del Settecento entusiasta di Volterra

    Il forestiero che sale al Poggio è sempre rimasto incantato della nostra città, dei suoi monumenti e, secondo la sua cultura, anche della sua storia. I severi palazzi, le centenarie torri, i reperti archeologici del Museo Guarnacci, sullo sfondo delle biancane assetate, hanno colpito in…

     

  • in 3 minuti

    Il Postribolo Pubblico

    Non sempre fra i due litiganti il terzo gode; a volte ha anche la peggio. Così almeno capitava ai tempi in cui quelle case, che oggi vorrebbero riaprire, non solo erano aperte ma addirittura spalancate per contrastare il vizio della sodomia. Proprio trecent’anni fa, l’11…

     

  • in 6 minuti

    Accademia dei Sepolti

    L’Accademia dei Sepolti, una fra le istituzioni cittadine più antiche, venne fondata il 17 marzo 1597 da quattro giovani volterrani: Francesco di Niccolò Incontri, Giovanni Villafranchi, prete e poeta, Martino di Antonino Falconcini, dottore in medicina e Giovan Battista Seglieri, chierico commediografo e poeta. L’idea…

     

  • in 3 minuti

    Dama volterrana alla corte della principessa

    «La speranza che sempre ho havuta in Vostra Eccellenza Serenissima è stata grandissima et tanto più m’è accresciuta per la lettera sua scrittami quando dette moglie a Girolamo dicendo non mancherebbe mai d’aiutarci. Però m’ardisco a chiederli una gratia per la servitù di Minutio mio…

     

  • in 6 minuti

    Ai tempi in cui chi sbagliava pagava

    Molto spesso il Seicento vien descritto come il secolo degli abusi e dei soprusi, forse per un’errata interpretazione manzoniana della storia, ma il documento che ci è capitato fra le mani ci assicura che, almeno in Volterra, le regole amministrative e contabili erano rispettate con…

     

  • in 14 minuti

    Un turista del Settecento

    Il Settecento fu per eccellenza secolo di viaggi e di scoperte. Soprattutro gli Inglesi, oltre ai Tcdeschi, vedevano nei tour in continente (Francia, Svizzera, Spagna e soprattutto Italia) la conclusione e il coronamento della propnìa istruzione. Rodolico1, citando l’opuscolo «Riflessioni sopra l’utilità dei viaggi» (Pisa,…

     

Storia Medievale
  • in 7 minuti

    Anastasia degli Onesti

    Quando Anastasia arrivò a Volterra da Bologna nel 1368 al seguito di truppe mercenarie, poteva avere più o meno trenta anni. Tra tutte le prostitute era quella che teneva testa ai soldati, pretendeva i pagamenti e organizzava gli incontri. La Mariuccia, la Catarina e la…

     

  • in 6 minuti

    La consacrazione del Duomo in San Giovanni

    A chi entra in Cattedrale dalla Piazza maggiore, nella cappella gotica che contiene la preziosa statua policroma della Madonna col Bambino, opera bellissima di Jacopo della Quercia, sfugge quasi completamente un’iscrizione su marmo di forma rotondeggiante sormontata da uno stemma e che tradotta suona così:…

     

  • in 11 minuti

    La guerra del 1254 contro Volterra

    Causa? Il morbo deIl’epoca! Lotta spietata tra Guelfi e Ghibellini. Delle due fazioni: Guelfi e Ghibellini – in Toscana – prevalsero: a Firenze i Guelfi, a Siena, Pisa, Lucca e Pistoia i Ghibellini. Questi partiti politici che ebbero la loro origine in Germania, l’uno da…

     

  • in 4 minuti

    I balestrieri della città

    Leggendo la monografia di Vittorio Dini «Dell’antico usa della balestra», Badiali, Arezzo 1963, mi soccorre bene questo detto: «Nel 1107, durante la lotta contro la cittadella imperiale di Prato, le truppe dei vassalli di Matilde, insieme agli eserciti di Lucca, Firenze, Arezzo e Pistoria, avevano…

     

  • in 2 minuti

    La Giustarella

    “Quando è freddo e tira vento, chiudi l’uscio e resta dentro”. Sa Dio quante volte, in quel gelido autunno del Quattrocento, gli sarà passato per la mente mentre facevano la guardia nottuma appostati alla Porta di San Felice, per vedere se dalla Valle del Cecina…

     

  • in 45 minuti

    La ‘ncantatrice di Travale

    Le ricerche svolte sulla stregoneria sono varie e molteplici, numerosi i percorsi scelti da studiosi appartenenti spesso a discipline diverse e diverse le interpretazioni, che variano secondo le epoche e i contesti culturali. La stregoneria si presenta infatti come «un fenomeno policentrico e dai labili…

     

CONTATTI

Centro Assistenza

Amministratore
Marco Loretelli
info@volterracity.com
+39 347 44 44 834

Termini e Condizioni
Trattamento dei Cookies
Privacy Policy
Copyright

Nome e Cognome*

Email*

Telefono

Il tuo messaggio