Grafiche U.T.A.

La Tipografia U.T.A. si trova all’interno delle mura del centro storico di Volterra ed è attiva nel campo della stampa offset e digitale. Inoltre realizza targhe e timbri e tantissime personalizzazioni di magliette e gadgets vari.

Volterra è una delle poche, piccole cittadine toscane che vanti una tradizione tipografica a partire dalla prima metà dell’Ottocento.

Con il 1° gennaio 1948 nasce l’Unione Tipografica Artigiana formata dall’associazione di alcunì dipendenti della ex Tipografia Confortini. I soci fondatori furono i signori: Bartolozzi Armando, Vigilucci Mino, Trinciarelli Vannuccio, Batistini Giovanni, Zeppini Dino. Il Batistini proveniva dalla Tipografia Carnieri che aveva cessato di esistere da poco. A questi soci fondatori, da allora si sono aggiunti altri come operai. Gli operai storici dipendenti furono i signori: Bartolini Giuseppe, Caioli Daniele, LulIeri Mauro, Bartolini Franco e Verani Danilo.

Ricordiamo che in quel momento, oltre all’U.T.A. esisteva in città un’altra tipografia in Via Sarti, a gestione familiare. Ne era titolare il sig. Nacci, ex dipendente della ditta Carnieri.

Presso l’U.T.A. contiuò ad essere stampato il settimanale «Volterra libera», fondato e diretto da Carlo Cassola. Il giornale, in seguito da organo del CLN si trasformò in settimanale comunista con il titolo «La Voce della nuova Etruria».

Sempre nella stessa tipografia vide la luce, per alcuni numeri, il periodico «Il Popolo di Volterra», della Democrazia Cristiana. Ci fu un periodo, in quel primo dopoguerra pieno di speranze, di entusiasmo, di iniziative e di volontà di fare, in cui sembrava che Volterra fosse diventata una fucina di idee e di rinnovato interesse per la tipografia.

Insieme alle pubblicazioni sopra indicate si stamparono anche «II lavoratore» diffuso a Pisa, «Il Soffione» diffuso a Larderello e nel Pomarancino. Gli operai della tipografia dovevano lavorare anche la notte per la composizione (fatta tutta a mano), per la stampa e la spedizione del giornale che andava a Pisa. A queste pubblicazioni si deve aggiungere «Il Notiziario degli agricoltori», periodico che, dopo qualche tempo, emigrò altrove.

La Tipografia ha stampato e stampa tutt’ora tonnellate di manifesti di ogni tipo e molti libri di appassionati e storici di Volterra; dal 1962, da ricordare, vide luce la famosa rivista «Volterra», poi successivamente il bimestrale «La Comunità di Pomarance» edito dalla Pro Loco di Pomarance e di recente uscita la fortunata «La Spalletta», che ancora oggi continua il suo prospero corso.

Oggi i tempi sono cambiati. Niente più macchine meccaniche ingombranti da oleare o caratteri tipografici in legno da impostare. Adesso ci sono scanner, stampanti, computer professionali: alta tecnologia al passo con i tempi.

La Tipografia U.T.A. vanta uno staff altamente specializzato e macchinari di varie dimensioni assolutamente all’avanguardia: un connubio vincente che permette di assistere la clientela in modo completo, assecondandone ogni necessità, sia nella fase dello sviluppo grafico, sia in quella esecutiva della stampa.

Grazie al grande lavoro di squadra, sono in grado di offrire servizi e prodotti “chiavi in mano” di ottima fattura, risultato di un controllo integrato e continuo della lavorazione, a partire dal progetto grafico, per arrivare alla qualità della stampa e all’allestimento.

Tipografia U.T.A. impiega esclusivamente i migliori prodotti del settore tipografico: gli inchiostri, le carte di diversa grammatura e le operazioni di rilegatura sono svolte per ottenere un prodotto di alta qualità con un prezzo comunque concorrenziale.

Grazie alla grande capacità maturata sul campo, è lieta di offrirti decine e decine di prodotti e servizi differenti per soddisfare il bisogno di chiunque.

Nonostante la nascita del web abbia preso gran parte del settore promozionale, il ramo tipografico non è rimasto bloccato, tutt’altro, ha migliorato i suoi sistemi di stampa e incrementato la produzione per le ditte locali e non, cercando di migliorare il legame tra grafica, stampa e tipografia al fine di ottenere prodotti e servizi sempre più efficaci per il compratore finale.

 

Via San Lino 50
Volterra 56048 Volterra
Get directions



Booking.com