La Taverna della Terra di Mezzo

L’ambiente magico e misterioso della Taverna della Terra di Mezzo, che si trova in via Gramsci 64, una delle principali vie del centro storico della città di Volterra. beneficia certamente della meravigliosa cornice in cui è inserito ma la location non è tutto. I gestori della Taverna della Terra di Mezzo non vedono l’ora di accoglierti nel loro locale che hanno arredato ispirandosi alla saga del Signore degli Anelli e di farti rilassare come raramente ti sarà capitato.

E’ situato all’interno di Palazzo Cangini, uno dei più antichi della città: infatti, oltre a poter mangiare all’esterno, è possibile mangiare anche all’interno della cantina risalente all’epoca romana, che offre al visitatore un’atmosfera unica.

Nel menù trovano spazio sia grandi classici della cucina toscana, come la pappardella di cinghiale o la bistecca alla fiorentina, sia una cucina fusion e internazionale.

Inoltre, per chi lo desidera è possibile acquistare i prodotti, come i vini locali, direttamente in loco.

L’attività è stata aperta negli anni Ottanta dalla mamma di Roberto Pistolesi, l’attuale proprietario del ristorante. Inizialmente era un piccolo e semplice negozio di alimentari, basti pensare che solo la prima stanza era adibita a negozio (adesso hanno due sale – più quella in cui è stata fatta la cucina – e la cantina romana, scoperta anni e anni più tardi).

Con il passare del tempo e con il progressivo cambiamento delle esigenze del turista, all’incirca negli anni Duemila da semplice alimentari il negozio è diventato un’enoelaioteca, dove, oltre a poter acquistare i prodotti della zona, era possibile anche fare delle degustazioni.

Dall’Enoelaioteca da Pina era possibile degustare salumi di cacciagione, formaggi, un vasto assortimento di prodotti al tartufo, vini toscani e molto altro della tradizione locale, tra elfi, fate e gnomi.

E’ nel Duemila infatti che il negozio si è esteso fino all’ultima sala, dove oggi è situata la cucina.

Il più grande cambiamento lo hanno avuto però nel 2001, quando è stata scoperta la cantina di epoca romana all’interno del palazzo Cangini, dove l’attività è situata.

La cantina consta oggi di due sale molto ampie e di una piccola grotta che rende l’atmosfera veramente magica.

Grazie a questo ambiente suggestivo ed unico e alle bontà che la nostra zona ci offre, hanno deciso infine di diventare un vero e proprio ristorante.


Antonio Pastorino
Antonio Pastorino
06:33 08 Dec 17
Locale molto accogliente e suggestivo. La sala inferiore ricavata dalle vecchie cantine è bellissima. Gestore molto simpatico e disponibile. Volevo provare la zuppa alla Volterrana ma era finita, peccato visto che è un cavallo di battaglia per il locale. Ho optato per la carabaccia, eccezionale zuppa di cipolle! Mia moglie cinghiale al cioccolato, anch'esso ottimo. Prezzi tutto sommato giusti. Consigliato!
Sara Falorni
Sara Falorni
16:08 02 Apr 18
locale bello, personale educato e poco competente. qualità del cibo buona, ma quantità ridicola (i pici saranno stati 40g a porzione), prezzi medi ma le quantità dovrebbero essere diverse da quelle che hanno proposto
Piero Cappellini
Piero Cappellini
15:40 01 Oct 17
abbiamo deciso di pranzare sabato 30 settembre al "Ristorante La Terra di Mezzo" , dopo aver consultato le recensioni precedenti, confermiamo che il locale è davvero molto suggestivo, carino, personale di sala, cortese, purtroppo lo chef...se chiamo chef offendo tutti coloro che sanno cucinare, e specialmente fanno attenzione alla clientela, abbiamo ordinato una grigliata di carne mista, purtroppo abbiamo sbagliato non rimandare in cucina immediatamente, abbiamo assaggiato, poi restituito il vassoio con della carne, in quanto era improponibile , la salciccia che non sapeva di nulla .. tranne che di "vecchio".. il manzo era immangiabile aveva un odore di vecchio, il maiale idem durissimo,,, le costine non ne parliamo...per fortuna abbiamo assaggiato un paio di forchettata, se no sarebbe finita molto peggio, siamo stati malissimo, da denuncia!!!!Con quale coraggio il cuoco ha cucinato- sapendo di cucinare carne avariata. Forse siamo stati sfortunati? .....o sapendo che siamo "solo" turisti per caso?? e che non torneranno, peggio ancora, i turisti che vi danno da vivere, non vorrei mai che accadesse a nessun altro, un esperienza del genere, anche perchè i prezzi sono abbastanza alti.Non consiglio sicuramente a nessuno....
Fabio Panzera
Fabio Panzera
16:29 10 Dec 17
Devo dire che il posto è molto bello e abbiamo mangiato bene... La cosa che non mi è piaciuta è che abbiamo pagato una fiorentina da forse un kg come se fosse una da 1,2 kg...abbiamo pagato almeno una decina di euro in più rispetto al dovuto...altre volte ho mangiato la fiorentina e quelle da 1 kg 1,2 kg sono più grosse...
Giuseppe Brunelli
Giuseppe Brunelli
11:50 08 Apr 18
Ottimo cibo e accoglienza ottima,ti fa sentire a casa
Sara Sovrano Rustignoli
Sara Sovrano Rustignoli
05:04 18 Apr 18
Ristorante suggestivo, piatti buonissimi noi abbiamo preso I taglieri di carne ottimi!
Guarda tutte le recensioni
Via Antonio Gramsci 64
Volterra 56048 Volterra
Get directions