Osteria La Pace

Le bettole di Volterra nel Seicento erano quattro, ma nei due secoli successivi si moltiplicheranno fino ad arrivare a una cinquantina a metà dell’Ottocento. Le prime quattro erano situate una in Piazza dei Priori, una nella zona di S.Agnolo, una a Porta a Selci, una a Prato Marzo. Luoghi che anche nei secoli successivi continueranno ad esistere; è tuttora attiva come trattoria per esempio l’antica bettola di Porta a Selci.

Con una tradizione familiare nel campo della ristorazione, dal 1939, è qui presente l’Osteria La Pace. L’oste Giampaolo Vannini, detto “Geppo”, ultimo capostipite della famiglia, passa da un tavolo all’altro consigliando ai clienti i piatti migliori e i vini da abbinare, mentre la moglie Monica gestisce sapientemente la cucina e prepara le cose più buone.

Geppo è un padrone di casa simpatico e burlone ma professionalmente preparato, è stato anche campione motociclistico di livello intenazionale e pilota di auto nelle cronoscalate o “gare in salita”.

All’Osteria La Pace, offrono menù tipici a prezzi da osteria con le loro suggestive sale da 35 e 55 posti, 15 posti per la garden e un’angolo più intimo per un tete a tete sullo sfondo dell’antica cisterna del ‘400.

Per i gruppi possono offrire piatti e menù interessanti da concordare al momento della prenotazione. Durante la stagione invernale organizzano corsi di cucina per turisti all’insegna delle ricette Toscane e Volterrane.

Il calore del buon vino delle nostre terre, servito anche a mescita, accompagna la sincerità della di una cucina stagionale, fatta da ingredienti scelti a filiera corta, e una selezione di gastronomia eccezionale per scoprire i sapori di Volterra e della Toscana.

Tutti i loro piatti sono realizzati con i prodotti di stagione ed i primi sono fatti con pasta fresca di loro produzione.

Difficile trovare un locale poco “turistico” entro le mura di Volterra, ma quest’osteria, un po’ defilata rispetto alle vie principali e alle relative “trappole per turisti”, si rivela una meta gradita per una sosta dopo aver visitato i migliori punti di interesse del Centro Storico.

Osteria La Pace si trova di fronte alla Fortezza Medicea ed adiacente alla Porta a Selci. Uno spaccato di medievalità volterrana, assolutamente da carpire.

L’edificio nel quale si è insediata l’osteria trasuda di storia. Si pensa, con dati non ancora del tutto certi, che qui ci fosse la prima cappella di San Pierino, nonchè prima sede della Compagnia omonima. La prima sede delle tante, che poi si sono succedute. La Compagnia di San Pierino aveva la consuetudine di preparare, l’ultimo lunedi di carnevale, un pranzo a circa cinquecento poveri della città. Data la grande quantità di partecipanti, il pranzo detto “della volpe”, veniva servito nella piazzetta e nel prato dinanzi alla chiesa di Sant’Agostino, cioè dove oggi è Piazza XX Settembre. A benedire le mense veniva il vescovo e servivano a tavola i fratelli della Compagnia. Negli anni successivi,  il tempo inclemente dell’inverno volterrano, in un luogo dove soffia terribilmente la tramontana, indusse gli organizzatori a spostare tale pranzo nel chiostro anteriore degli Agostiniani. La Compagnia fu soppressa nel 1786.

All’interno del locale si possono vedere pareti portanti con bozze etrusche e muratura medievale fiorentina. In un angolo del locale è presente l’incavo di una curiosa cisterna; ad alzare la testa è possibile vedere la botola dal quale prelevavano l’acqua e a guardare verso il basso c’è il fondo oscuro di questo antico serbatoio. E’ stato creato un rialzo a metà della cisterna, nel quale è possibile mangiarci in intimità, per chi vuole passare una esperienza diversa dalla consuetudine.

All’interno dell’osteria potrai vedere tutte le coppe e le medaglie vinte da Geppo e tante foto che lo ritraggono nei suoi anni di gloria nel campo dei motori. Se siete appassionati delle competizioni motoristiche chiedetegli qualcosa: Giampaolo Vannini sarà felice di raccontarvi un sacco di aneddoti divertenti.

6 reviews

  1. Si mangia tanto e molto bene ed il servizio è molto buono e cortese.

  2. Massima cortesia e gusto: oggi è il mio compleanno, sono stata qui a mangiare e mi hanno cantato “tanti auguri”. Tutto fatto con le loro mani, dalla pasta al dolce. Porzioni abbondanti!

  3. Eravamo io e il mio ragazzo e dopo una girata per la bellissima Volterra abbiamo deciso di fermarci in questo accogliente Ristorante. Come prima ordinazione, abbiamo chiesto una portata di un antipasto misto: 3 scelte deliziose e crostini caldi, e devo dire che è riuscito ad accontentare i gusti di entrambi! Ottimo! L’ idea del far frazionare al cliente i pici al cinghiale nei piatti mi è piaciuta moltissimo! I pici accompagnati dal vino erano una meraviglia…
    Ve lo consiglio ! 😘👌🏻

  4. Bruschette ottime e cinghiale eccezzionale, il tutto in un ambiente accogliente. Molto simpatici i proprietari consigliano bene i piatti e sono molto disponibili.

  5. Ottima osteria… porzioni giganti!

  6. Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla gentilezza, prontezza e disponibilità del ristoratore. Il cibo superlativo ed abbondante. Ottimo il rapporto qualità/prezzo. Assolutamente da consigliare!

Rate and write a review

Via Don Giovanni Minzoni 49
Volterra 56048
Get directions



Booking.com