Categoria: Comune Montecatini VdC

Professor Ezio Ceccarelli
Molti di Montecatini senz’altro conosceranno l’autore del monumento ai caduti della prima guerra mondiale del loro paese; ma non tutti hanno piena consapevolezza dello spessore dell’artista.
Lorenzo Bartolini a Montecatini Val di Cecina
Montecatini Val di Cecina conserva alcuni lavori di Lorenzo Bartolini, commissionati da Orazio Hall e/o Francis Joseph Sloane, titolari dello stabilimento di Caporciano.
Prima d’esser Museo… ci pensava Gigi!
Quando le strutture della miniera di Caporciano, abbandonate da decenni, erano ormai veri e propri ruderi; tempi ancora lontani dalla realizzazione del Parco Museale.
La Banda della Miniera di Caporciano
La Banda a spese del Nobile Conte Boutourline e vestita della caratteristica divisa del minatore usciva dalla monotonia delle uniformi che si fanno per tante bande.
La Torre Belforti
Su una pendice del monte di Caporciano, arrossato dai filoni di gabbro che serrano la vena del rame, Montecatini di Val di Cècina mostrò il torrione quadrangolare dei Belforti.
Guido Donegani
Guido Donegani, grande capitano d’industria nonché padre della “Società Monteca­tini”, uno dei più grandi complessi industriali dell’Italia moderna.
Il Poggio La Croce
Difficile non notare la mastodontica mole della Croce sulla vetta del monte che sovrasta la miniera di Caporciano e che, con la sua altezza di 591 metri, domina le vallate dell’Era e del Cecina.
La «Festa dei Ramai»
Ogni anno, fino a che la miniera di Caporciano ebbe vita, nel mese di giugno si celebrava tale ricorrenza con grandi festeggiamenti; una festa molto particolare.
La Selagite e Alessandro Marzetti
La roccia di questo «scoglio trachitico con fianchi dirupati», un tempo chiamata anche Montecatinite, fu riconosciuta come Minetta, Andesite micacea, Trachite femica, ma soprattutto Selagite.
La Madonna di Guadalupe
La Madonna di Guadalupe, un olio su tela di centimetri 240x160 del pittore messicano Juan Rodríguez Xuárez situato nell'oratorio di Caporciano.
La miniera di Caporciano
La Miniera di Caporciano, collocata nel comune di Montecatini, è considerata la più ricca oltreché la più antica miniera cuprifera d’Europa. La sua storia in questo articolo.