I cavalieri volterrani appartenuti all’Ordine di Santo Stefano

Dalle numerose fonti storiche esistenti in varie città tra cui Pisa, Livorno, Firenze, Venezia, Roma, Volterra ed in particolare dai documenti manoscritti esistenti nell’Archivio di Stato di Pisa, nell’Archivio Storico Guarnacci di Volterra e negli archivi privati delle nobili famiglie Inghirami e Guidi di Volterra è possibile rilevare, nella sua giusta importanza, il contributo dato dai Volterrani all’Ordine di Santo Stefano.

Infatti anche tralasciando le figure prestigiose dei Volterrani Iacopo Inghirami e Cammillo Guidi, due uomini straordinari che in epoche diverse ebbero il comando della marina Stefaniana, resta un contributo di massa apportato da decine e decine di elementi dinamici e valorosi.

Come è noto il “Sacro Militare Ordine Marittimo dei Cavalieri di Santo Stefano” venne istituito dal Duca di Toscana Cosimo I il 1 Ottobre 1561 ed approvato dal Pontefice Pio IV che lo fece consacrare ufficialmente nel Duomo di Pisa il 15 Marzo 1562.

L’Ordine venne istituito con il preciso scopo di difendere il Mediterraneo dalle incursioni dei pirati barbareschi e dalle aggressioni tursco-ottomane e a tale fine dovette sostenere per circa due secoli aspre battaglie navali e terrestri nel corso delle quali ebbe occasione di coprirsi più volte di gloria.

Appena dieci anni dopo la fondazione dell’Ordine le galee stefaniane combatterono con estremo valore nella battaglia di Lepanto catturando la nave turca ammiraglia di Alì Pascià e la nave vice-ammiraglia e contribuendo così, in maniera determinante alla decisiva e luminosa vittoria dell’Armata Cristiana.

Dopo l’occupazione del “Regno d’Etruria” da parte delle armate Napoleoniche l’Ordine venne soppresso nel 1809 dai Francesi.

Ripristinato nel 1817 da Ferdinando III d’Austria venne definitivamente sciolto il 6 novembre 1859 dal governo provvisorio Toscano, diretto da Bettino Ricasoli, il quale vide nell’Ordine Stefaniano solo uno strumento politico dell’imperialismo austriaco, dimenticando lo spirito originario e l’anima eminentemente italiana che prima dei Lorena e sotto i Medici aveva guidato alle più ardue imprese i Cavalieri Stefaniani fedeli al motto “Nomini meo adscribatur victoria”. 

Il Cav. Federigo Fulger, Coadiutore Archivista dell’Ordine, curò la compilazione di un repertorio, da lui terminato il 13 giugno 1845, che oggi è conservato nell’Archivio di Stato di Pisa, nel quale indicò i 5565 cavalieri che avevano appartenuto al Sacro Militare Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano dalle origini alla soppressione napoleonica del 9 aprile 1809.

Successivamente lo storico Gino Guarnieri ha completato l’elenco del Fulger, sia colmando alcune lacune e sia aggiornandolo fino al 1859, arrivando alla conclusione che furono 6202 i cavalieri che nel tempo fecero parte del grande esercito nobiliare stefaniano.

Dall’elenco Fulger e successivo aggiornamento si rileva che la città di Volterra dette circa 200 cavalieri all’ordine di cui 150 cavalieri militari, con un contributo veramente notevole sia considerando le dimensioni della città e sia tenendo presente che solo cinque città e precisamente Firenze con 1342 cavalieri, Siena con 509, Pisa con 377, Pistoia con 359 e Arezzo con 254 dettero un contributo maggiore.

Qui di seguito riportiamo l’elenco alfabetico e cronologico, secondo la data di vestizione d’abito, di tutti i Cavalieri Volterrani appartenuti all’Ordine.

PERIODO DAL 1563 al 1809

1 – Bandini Giulio Gaspero di Baldassarre 21. 7 .1685

2 – Bardini Mario di Jacopo 30.3.1616

3 – Bardini Benedetto di Baldassarre 5.11.1688

4 – Bardini Giuseppe Maria di Baldassarre 2.2.1701

5 – Bardini Tommaso di Baldassarre 4.7.1702

6 – Bardini già Maffei Giuseppe di Gherardo 5.4.1807

7 – Bava Antonio di Serafino 7. 1.1731

8 – Bava Benedetto del Cav. Carlo 30.8.1637

9 – Bava Carlo di Carlo 25.4.1614

10 – Bava Giuseppe Maria di Sebastiano 13.9.1715

11 – Bava de Riccomanni P. A. di Bartolomeo 22.2.1609

12 – Bava (Del) Ugo 30.8.1562

13 – Bava (Del) Alberto di Benedetto 31.1.1583

14 – Bava (Del) Curzio del Cav. Ugo 8.11.1592

LS – Bava (Del) Gio.Batta di Bartolommeo 12.5.1592

16 – Broccardi Flaminio 6.6.1575

17 – Broccardi Benedetto di Flaminio 1.8.1607

18 – Buonamici Michele di Giuseppe 7.7.1709

19 – Buonamici Paolo del fu M. Buonamico 10.2.1599

20 – Cafferecci Lino di Giovanni 29.2.1599

21 – Contugi Pier Francesco di Michele 15.10.1713

22 – Contugi Giuseppe Mania F. di Michele 5.5.1726

23 – Contugi Canonico Giovanni di Amedeo 7.1.1728

24 Contugi Giuseppe di Michele 19.9.1795

25 – Cortinovi Benedetto di Lodovico 30.3.1682

26 – Cortinovi Lino di Lodovico 29.9.1694

27 – Cortinovi Bartolomeo di Lodovico 19.3.1678

28 Cortinovi Lodovico di Benedetto 12.12.1720

29 – Falchi Andrea Franc. del Cav. Tommaso 23.2.1741

30 Falconcini Francesco di Antonio 18.5.1603

31 Falconcini Benedetto del Cap. Agostino 21.2.1622 

32 – Falconcini Falconcino di Benedetto 25.6.1637

33 – Falconcini Francesco di Luigi 26.2.1679

34 – Falconcini Benedetto del Cav. Falconcino 27.6.1679

35 – Falconcini Persio del Cav. Falconcino 13.2.1680

36 – Falconcini Luigi di Francesco 21.7.1724

37 – Falconcini Giovanni A. del fu Cav. Persio ?

38 – Fei Cap. Francesco di Gherardo  21.4.1587

39 – Fei Alessandro di Jacopo 28.10.1599

40 – Fei Giuseppe Mattia di Gio. Jacopo 26.7.1718

41 – Guarnacci Benedetto di Girolamo 5.9.1621

42 – Guarnacci Raffaello Ottav. di Girolamo 3.9.1678

43 – Guarnacci Niccolaio Silla di Girolamo 18.8.1685

44 – Guarnacci Benedetto Benn. di Girolamo 24.9.1687

45 – Guarnacci Cosimo Girolamo di Lodovico 29.8.1706

46 – Guarnacci Gio.Antonio Gasp. di Raffaello 19.5.1726

47 – Guarnacci Mario del fu Cav. Raffaello 12.11.1755

48 – Guarnacci Raffaello del Cav. Paolo 21.9.1784

49 – Guidi Cosimo di Bastiano 20.12.1581

50 – Guidi Cammillo di Francesco 16.6.1593

51 – Guidi Cammillo di Jacopo 11.8.1642

52 – Guidi Gaspero Jacopo del Cav. Cammillo 10.11.1693

53 – Guidi Puolo Francesco di Cammillo 2.7.1701

54 – Guidi Giovanni di Cammillo 1703 ?

55 – Guidi Guido Selvatico del Cav. Jacopo 19.10.1734

56 – Guidi Cammillo Maria G. deI Cav. Jacopo 29.9.1735

57 – Guidi Mario di Francesco ?

58 – Incontri Fabrizio 13.5.1563

59 – Incontri Antonio di Gabbriello 21.3.1578

60 – Incontri Francesco di Francesco 5.11.1581

61 – Incontri Antonio di Francesco 28.3.1585

62 – Incontri Piero del Cav. Jacopo 2.2.1591

63 – Incontri Agnolo di Lodovico 25.7.1592

64 – Incontri Paolo di Francesco 17.5.1592

65 – Incontri Angiolo di Lodovico 21.4.1596

66 – Incontri Pompeo di Niccolò 11. 7.1602

67 – Incontri Attilio di Lodovico 16.8.1613

68 – Incontri Antonio di Cornelio 21.4.1614

69 – Incontri Ferdinando del Cav. Attilio 15.10.1621

70 – lncontri Francesco del Cav. Paolo 13.3.1622

71 · Incontri Lodovico del Cav. Priore Attilio 3.2.1631

72 – Incontri Giovan Battista del Cav. Cesare 1.8.1637

73 – Incontri Attilio Antonio 11.10.1660

74 · Incontri Ottaviano F. G. di Cammillo 26.7.1678

75 – Incontri Ferdinando Carlo 13.5.1680

76 – Incontri Ulderigo G. F. del Cav. Ottaviano 4.8.1682

77 – Incontri Jacopo Antonio di Ottaviano 29.8.1685

78 · Incontri Carlo di Cammillo 22.7.1692

79 – lncontri Giovanni del Cav. Balì Jacopo Antonio 3.11.1730

80 . Incontri Ottaviano Felice di Jacopo 3.11.1730

81 – Incontri Attilio di Ferdinando 9.4.1736

82 – lncontri Pietro del fu Carlo 6.4.1805

83 – Incontri March. Ferdinando del Cav. Michele ?

84 – Inghirami Jacopo di Giovanni 13.6.1581 

85 – Inghirami Curzio di Inghiramo 13.1.1584  

86 – lnghirami Giovanni di Agostino 7.2.1592

87 – inghirami Tommaso di Jacopo 20.2.1609 

88 – Inghirami Agnolo di Inghiramo 15.3.1611

89 – Inghirami Micalagnolo del Cav. Giovanni 3.8.1611

90 · Inghirami Enrico di Giovanni 19.3.1622

91 – Inghirami Abbate Franc. del Cav. Giovanni 1.10.1633

92 – Inghirami dr. Giulio del Cav. Agostino 10.9.1633

93 – Inghirami Abbate Giusto del Cav. Giovanni 30.7.1639

94 – Inghirami Gio.Batta di Francesco 1644 ?

95 · Inghirami Bernardo di Francesco 14.8.1611

96 – Inghirami Jacopo di Francesco 16.6.1669

97 · Inghirami Michelangelo del Priore Jacopo 3.11.1675

98 – Inghirami Tommaso G. F. del Priore Sac. 3.11.1675

99 – Inghirami Curzio di Lino 29.12.1696

100 · Inghirami Pier Girolamo di Michelangelo 19.8.1708

101 – Inghirami Giov. Bartolommeo del fu Mich. 5.12.1734

102 – Inghirami Niccolò del Cav. Curzio 29.1.1738

103 – lnghirami Giovan Gastone di Pietro Girolamo 30.10.1743

104 – Inghirami Curzio del Cav. Niccolò 3.8.1773

105 – Inghirami Marcello del Cav. Niccolò 20.10.1773

106 – Inghirami Luigi F. del fu Cav. Pietro Girolamo 12.10.1774

107 – Inghirami Pier Girolamo di Michelangelo ?

108 – Inghirami Alessandro di Giovanni ?

109 – Leonori Giulio 1.12.1567

110 – Leonori Benedetto del Cav. Giulio 21. 6.1602

111 – Leonori Cammillo del Cav Giulio 24.12.1623

112 – Leonori Cap. Francesco del fu Cav. Camm. 7.2.1674

113 – Leonori Giulio Cammillo di Benedetto 3.1.1716

114 – Leonori Benedetto Gugliel. di Alessandro 1731 ?

115 – Lisci Alessandro di Pietro 8.1.1584

116 – Lisci Lino di Benedetto 10.10.1618

117 – Lisci Benedetto del Cav. Lino 9.9.1629

118 – Lisci Alessandro di Vittorio 2.4.1639

119 – Lisci Ascanio 1642 ?

120 – Lisci Antonio Franco di Benedetto 24.7.1677

121 – Lisci Benedetto Bonaventura di Giuseppe 16.8.1734

122 – Maffei Lodovico di Raffaello 1603 ?

123 – Maffei Gherardo di Pavolo 23.3.1622

124 – Maffei Francesco di Raffaello 22.1.1650

125 – Maffei Giulio Cesare di Raffaello 5.4.1622

126 – Maffei Paolo di Lodovico 31.8.1664

127 – Maffei Raffaello del Cav. Franco 12.4.1676

128 · Maffei Cammillo di Francesco 18.1.1678

129 – Maffei Maffeo di Francesco 18.4.1696

130 – Maffei Lodovico di Gherardo 22.1.1713

131 – Maffei Mario di Cammillo 7.10.1718

132 – Maffei Raffaello di Cammillo 19.5.1723

133 – Maffei Mario di Cammillo 1741 ?

134 – Maffei Niccolò Luigi del Cav. Mario 27.9.1758

135 – Maffei Mario Celio del Cav. Niccolò 14.4.1792

136 – Maffei Giulio Cesare del Cav. Niccolò 9.2.1807

137 – Maffei Niccolò del Cav. Mario ?

138 – Manfredi Fabrizio 22.4.1561

139 – Minucci Girolamo 16.4.1565

140 – Minucci Minuccio di Girolamo 2.7.1581

141 – Minucci Ottavio di Luigi 2.4.1581

142 – Minucci del Pavolo di Lodovico 22.6.1589

143 – Minucci Luigi del Cav. Ottavio 28.7.1599

144 – Minucci Luigi di Pier Antonio 12.12.1624

145 – Minucci Alessandro di Bartolomeo 18.6.1637

146 – Minucci Tommaso di Bartolomeo 18.6.1637

147 – Minucci Angelo del Cav. Luigi 12.6.1657

148 – Minucci Minuccio del Cav. Tommaso 30.11.1665

149 – Minucci Luigi di Pier Antonio 4.2.1673

150 – Minucci Alessandro del Cav. Tommaso 25.5.1674

151 Minucci Pier Francesco di Tommaso 19.12.1675

152 – Minucci Anton Francesco di Pier Antonio 28.10.1670

153 – Rapucci Neri 21.12.1563

154 – Ricciarelli Piero del Cav. Mario 18.6.1637

155 – Ricciarelli Baccio del Cav. Manio 24.11.1641

156 – Ricciarelli Paolo di Mario 30.10.1645

157 – Ricciarelli  Muzio del Cav. Paolo 4.2.1672

158 – Ricciarelli Bartolommeo G. di Mario Fel. 12.2.1709

159 – Ricciarelli Paolo Antonio di Mario 4.8.1712

160 – Ricciarelli Domenico Ign. Bald. di Mario 21.4.1721

161 – Ricciarelli Mario Felice di Ottavio 14.6.1762

162 – Ricciarelli Mario di Ottavio 1771 ?

163 – Ricciarelli Paolo Ant. M. del fu Ott. Pr. 24.8.1774

164 – Riccobaldi Bava Carlo del Cav. Benedetto  21.1.1679

165 Ruggieri Buzzaglia Giovan C. di Michel A. 26.3.1722

166 – Ruggieri Giovan Paolo del Balì Michel A. 1740 ?

167 – Ruggieri Buzzaglia Giovan Bat. del fo Ant. 1776 ?

168 – Ruggieri Buzzaglia Michelangiolo deI fu Ant. 26.10.1782

169 – Serguidi Antonio 7. 5.1567

170 – Serguidi Francesco Maria del Cav. Franc. 13.2.1619

171 – Sermolli Prete Giuseppe del Oav. Antonio 15.12.1749

172 – Sermolli Antonio Carlo del Cav. Pietro 26.2.1772

173 – Sermolli Pietro 1775 ?

174 – Sermolli Auditore Vincen. del Cav. Pietro 21.3.1805

175 – Tani Girolamo di Lodovico 25.10.1620

176 – Tani Lodovico di Girolamo 5.9.1641

177 – Tani Cammillo Giovan Bat. di Niccolò L. 26.8.1696

178 – Tani Lodovico di Girolamo 10.7.1662

179 – Tani Niccolò L. del Cav. Cap. Girolamo 22.3.1664

180 – Tani Girolamo di Niccolò Luigi 29.5.1695

181 – Useppi (Degli) Lino Felice di Lodovico 27.11.1745

182 – Useppi (Degli) Useppo Ag. di Lodovico 17.2.1762

183 – Vinta Emilio 28.3.1564

184 – Vinta Niccolò di Francesco 27.7.1670

185 – Vivenzi Vincenzio di Carlo Franco 6.8.1647

186 -Vivenzi Agostino del fu Carlo 10.4.1662

187 – Fei Caterina di Cosimo Monastero SS. Concezione

188 – Guidi Caterina di Giovanni Monastero SS. Concezione

PERIODO 1818 – 1859

189 – Cangini Tito di Francesco 25.4.1835

190 – Fabbrini Canon. Abb. G. del fu Gaetano 30.5.1843

191 – Falconcini Giovanni del fu Persio Bened. 11.9.1823

192 – Falconcini Francesco del fu Persio Ben. 31.8.1827

193 – Inghirami Inghiramo dei già Cav. Niccolò 12.4.1830

194 – Leonori Cecina Ben. del già Cav. Col. Al. 26.9.1825

195 – Leonori Cav. Alessandro del Cav. Bened. 29.12.1820

196 – Nerli (De’) Nerlo di Lorenzo Tanay 22.2.1854

Le famiglie che offrirono un maggior contributo, a partire da dieci nominativi, all’Ordine di S. Stefano furono circa 90. Appartengono a questa categoria le famiglie Guidi, Incontri, Inghirami, Maffei e Ricciarelli di Volterra.

Pro Volterra, RODOLFO BERNARDINI
I cavalieri volterrani appartenuti all’Ordine di Santo Stefano, in “Volterra”