La primavera di Volterra si annuncia con l’esplosione di colori che solo la Toscana sa offrire. Le colline e i dintorni di Volterra si colorano nuovamente, i boschi rinverdiscono, e i prati si ricoprono di fiori. La natura della verde Toscana da cartolina rinasce, e Volterra con lei.

TREKKING NATURALISTICI

Ci sono molti modi per apprezzare le bellezze ambientali che solo la stagione primaverile può mettere in pieno risalto. Uno di questi è l’iniziativa Cammina Valdicecina, progetto escursionistico che promuove numerosi itinerari naturalistici, soft adventure, esperienze guidate e sport in natura accompagnati da guide professionali. Attività adatte sia se scopri questi paesaggi per la prima volta, sia se già li conosci e li ami e vuoi scoprirli da un punto di vista diverso. Sicuramente è un modo alternativo per comprendere al meglio il nostro territorio, incredibilmente eterogeneo.


IL PIACERE DI VOLTERRAGUSTO

Se il cibo è il motore che muove il tuo viaggio, Volterra dovrebbe essere sulla tua rotta. La cucina volterrana è un’inconfondibile esplosione di gusti e profumi, una gastronomia che parla di sapori antichi, di prodotti genuini e di cibi semplici; regalati la possibilità di scoprire, e soprattutto assaggiare, il ricco paniere gastronomico all’ombra di alcuni dei suoi scorci più suggestivi. Volterra torna a farsi vetrina di tutte le sue eccellenze locali, celebrando con maggiore enfasi uno dei più ambiti prodotti del territorio: il tartufo marzuolo.


A SPASSO NEL TEMPO

Volterra, grazie al suo centro storico, è il palcoscenico perfetto per le rievocazioni storiche medievali. Questi eventi si tengono più o meno nell’arco di tutto l’anno, ma trattandosi di iniziative che si svolgono all’aperto sono concentrati soprattutto nella tarda primavera e nella stagione estiva. Spesso e volentieri in occasione di queste rappresentazioni storiche, i volterrani partecipano attivamente prendendo parte all’allestimento della festa, agli allestimenti e come figuranti. Fare una cernita delle rievocazioni più interessanti è complesso, tutte hanno le loro uniche peculiarità.

> Scopri, 10 rievocazioni storiche da vedere


CRONOSCALATA A 4 RUOTE

Negli anni Sessanta la nostra città si era ritrovata addosso i riflettori di tutta Italia per la avvincente e riuscita Cronoscalata motoristica Saline Volterra. I migliori piloti della specialità non potevano fare a meno di parteciparvi, basta dare un’occhiata all’albo d’oro delle gare per ritrovare grandi nomi. Oggi per mancata sicurezza del tracciato in cui si disputava la competizione non viene più annunciata come gara ufficiale dei percorsi in salita, ma si propone come rievocazione motoristica; nulla cambia ma nessun premio è in palio. Essa si svolge comunque sul tracciato della famosa gara e le macchine ammesse sono auto ex-corsa del periodo in cui raggiunze fama internazionale. Emozionante!


RALLY SULLO STERRATO

Una volta le strade bianche del Comune di Volterra erano irrinunciabili tappe intermedie del famoso Rally di San Marino;  richiamava migliaia di appassionati da tutto il mondo. Oggi l’interesse verso il rally in generale si è affievolito, colpa del cambiamento degli usi e dei costumi delle nuove generazioni, ma a Volterra l’amore per i motori sembra non mancare; lo dimostra il risultato annuale del Rally Ronde Liburna che da qualche anno ha scelto gli sterrati di Ulignano e di Serraspina come straordinari palcoscenici di una avvincente gara a colpi di velicità. Partecipano grandi nomi da tutto il mondo e migliaia sono i turisti che ancora sanno apprezzare questo sport.


EFFETTO TRIPPA

C’è una specialità di Volterra che non puoi non assaggiare: la trippa alla volterrana, variante unica. La trippa in generale è considerato un piatto abbondante che si gusta a pranzo nelle tavole toscane, ma da noi è sempre stata consuetudine mangiarla ogni sabato mattina. Una tradizione che si è portata avanti fino ai giorni nostri grazie ai maestri alabastrai, anime popolari che hanno segnato in maniera indelebile l’identità e le consuetudini sociali della città. Durante la festa dei lavoratori del primo maggio, per ricordare questa tradizione folcloristica, nelle piazze di Volterra la colazione è a base di trippa, ovviamente accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso.


A SPASSO PER I MUSEI

Volterra è una delle città d’arte meno costose della Toscana, considerando non solo le tariffe degli hotel, ma anche i costi dei mezzi di trasporto e dei biglietti di ingresso delle principali attrazioni. Di consigli per risparmiare ancora di più se ne trovano tanti e con qualche piccolo accorgimento è possibile rendere la vacanza low cost quanto basta per non dover tornare a casa poveri – e questo lo diciamo soprattutto alle famiglie numerose! Noi ci sentiamo di dire questo: affidatevi alla Volterra Card e alla Volterra Mini Card; sono le miglior alleate per conoscere nel migliore dei modi storia della città.

> Scopri, Volterra Card e Volterra Mini Card


UN APERITIVO IN SU

L’aperitivo è un fenomeno di costume che nel corso degli ultimi anni ha acquisito sempre più importanza, diventando per molti un rituale a cui non si può assolutamente rinunciare, un’occasione per scambiare due chiacchiere in tutta tranquillità o riprendere fiato e rilassarsi alla fine di una lunga giornata. Nel centro storico di Volterra l’aperitivo si consuma dalle 18,30 alle 21,30, per poi riprendere la bevuta nel dopocena con afflusso maggiore dalle 23,00. Dai retta a noi, prolunga la tua vacanza e mescolati tra i residenti, è una sensazione appagante che ti permette di vivere a pieno l’anima della città.

> Scopri, 6 mete dove bere l’aperitivo in su


MOMENTI DI TEATRO CONTEMPORANEO

Il VolterraTeatro è una delle più longeve manifestazioni di teatro contemporaneo d’Italia. Nato alla fine degli anni Ottanta grazie all’iniziativa di Vittorio Gassman, seguito da Renato Niccolini, poi da Roberto Bacci, quindi è stato diretto da molti personaggi importanti nel suo panorama. Il festival si svolge in luglio ed è caratterizzato dalla costante presenza fra le altre compagnie della Compagnia della Fortezza, il gruppo di teatro nato all’interno del carcere di Volterra. Questa manifestazione ad alto tasso culturale, apre le porte ad una stagione estiva fatta di tante altri festival teatrali e musicali importantissimi.


COSPLAYERS SUPER COLORATI

La stagione dei colori più brillanti e sgargianti porta con sé anche quelli più belli e bizzarri che vengono indubbiamente dalla annuale fiera comics and game! Cosplayers che vagano negli spazi aperti con costumi sgargianti; fumetti che, con le loro copertine cariche di colori primari, svettano sugli scaffali dei vari stand; schermi che trasmettono tornei e sfide. A Volterra per due giorni dell’anno si respira aria di fumetti d’autore, musica live, tornei di carte e videogames, anime, giochi di ruolo e cosplayers. Una fiera per le vie del centro storico con tantissimi eventi dedicati ai bambini e al mondo nerd.